A+ A A-

Le apparizioni della Madonna a Fatima

Il 13 maggio 1917 iniziano le apparizioni della Madonna a Fatima
      

" Una tentazione sottile è pensare che Fatima altro non è in fondo che una rivelazione privata a tre bambini...Ma Fatima, come le altre apparizioni... sono opera divina. Ora, Dio non fa niente per caso o inutilmente..."         (Padre Antonio Maria Martins, S.J.)

 Le parole dette dalla Madonna a Fatima

"Non abbiate paura. Non vi faccio del male. Sono venuta a chiedervi di venire qui per sei mesi consecutivi, il giorno 13 a questa stessa ora. Poi vi dirò chi sono e cosa voglio. Quindi, tornerò qui di nuovo una settima volta" ."Recitate il rosario tutti i giorni per ottenere la pace nel mondo e la fine della guerra" . (13 maggio 1917)

 "Avete visto l'inferno dove cadono le anime dei poveri peccatori. Per salvarle, Dio vuole stabilire nel mondo la devozione al Mio Cuore Immacolato. Se faranno quel che vi dirò, molte anime si salveranno e avranno pace. La guerra sta per finire; ma se non smetteranno di offendere Dio, ne comincerà un'altra ancora peggiore " . " Per impedirla verrò a chiedere la consacrazione della Russia al Mio Cuore Immacolato e la Comunione riparatrice nei primi sabati". (13 luglio 1917)

" Se accetteranno le Mie richieste, la Russia si convertirà e avranno pace; se no, spargerà i suoi errori per il mondo, promovendo guerre e persecuzioni alla Chiesa.   I buoni saranno martirizzati, il Santo Padre avrà molto da soffrire, varie nazioni saranno distrutte".
(13 luglio 1917)

 

 "Voglio dirti che facciano quì una cappella in mio onore, che sono la Madonna del Rosario; che continuino sempre a recitare il Rosario tutti i giorni. La guerra finirà e i soldati torneranno presto alle loro case. Non offendano più Dio, Nostro Signore, che è già molto offeso" (13 ottobre 1917)

 Finalmente, il Mio Cuore Immacolato trionferà. Il Santo Padre Mi consacrerà la Russia, che si convertirà, e sarà concesso al mondo un periodo di pace"
(13 luglio 1917)      
(T. Bertone, L'ultima veggente di Fatima, ediz. Rizzoli 2007)

  

    Documenti: lettera inviata da Suor Lucia il 2 dicembre 1940 al Papa.

 

" Santissimo Padre! Se non mi sbaglio in questione dell'anima mia con Dio, Nostro Signore promette,in considerazione del fatto che i prelati portoghesi hanno consacrato la nazione al Cuore Immacolato di Maria, una protezione speciale alla nostra patria durante questa guerra; e che questa protezione sarà la prova delle grazie, che avrebbe concesso alle altre nazioni se come essa Le fossero state consacrate.."
(2-12-1940 , M. Lucia de Jesus)

Considerando che il Portogallo era alleato all'Inghilterra  e  per 10 volte, sia la Germania, sia  l'America fecero pressione per coinvolgere il Portogallo nel conflitto o minacciarono di violarne la neutralità; e che
le divisioni blindate tedesche entrarono in S.Sebastiao, non ci sorprende che Pio XII  e i  suoi successori si siano convinti che il messaggio della Regina del Cielo... era una realtà inconfutabile ... In particolare il 31 ottobre del 1942, Pio XII, in un radiomessaggio consacrò il mondo al Cuore Immacolato di Maria.Dopo neanche 1 mese, i tedeschi furono sconfitti nella battaglia di El-Alamein, e dopo qualche mese venne la sconfitta tedesca a Stalingrado; e Churchill disse "La ruota del destino si è girata".

(Documento tratto da libro: Lucia racconta Fatima, editrice Queriniana, Brescia - 2003 - Padre A.M. Martins)

 

 

Le preghiere rivelate nelle apparizioni di Fatima
                                                                                     

  Documento integrale sulle apparizioni di Fatima
  della Congregazione per la Dottrina della Fede